Piemonte Bonarda DOC Annata 2018

Note di degustazione

Il colore del Bonarda Piemonte è rosso rubino intenso, con spiccati riflessi violacei.

Il profumo inteso, fruttato, con sentori di frutti di bosco e viola mammola.

Al palato si presenta fresco e vivace, elegante ed armonico, con un retrogusto persistente e fruttato.

A tavola si accompagna bene agli antipasti e ai formaggi.

Piemonte Bonarda DOC

Informazioni di Base

Nome del prodotto: Piemonte Bonarda DOC

Vitigno: Bonarda

Denominazione: Piemonte Bonarda

Classificazione: DOC

Colore: rosso

Paese/Regione: Canale, CN, Piemonte

Annata: 2018

Alcool svolto: 12.5%

Zucchero residuo: 0

Numero di bottiglie prodotte: 2.500

Vinificazione

Metodo: dopo la vendemmia, viene diraspato e pigiato. Dopo di che viene fatto fermentare in vasche d’acciaio e durante queste periodo si fanno dei rimontaggi e delle follature in maniera da estrarre tutto il suo colore ma senza privarlo del suo profumo tipico

Temperatura: 28° termocondizionato

Durata: 10 giorni

Malolattica:

Tempo minimo in bottiglia: 4 mesi

Vigna

% Uva/Vitigno: 100% Bonarda

Terreno: medio-impasto

Esposizione: sud-est

Metodo di allevamento: ecosostenibile

Anno d’impianto: 1983

Data della vendemmia: metà settembre

Tipo di vendemmia: manuale in cassette

Analisi Chimiche

Estratto secco [g/l]: 28

Acidità totale [g/l in acido tartarico]: 5

Acidità volatile [g/l in acido acetico]: 0,5

SO2 totale [mg/l]: 50

SO2 libera [mg/l]:

Confezionamento

Numero di bottiglie per scatola: 6

Dimensione della scatola: lunghezza 24, larghezza 16, altezza 30

Bottiglia

Peso della bottiglia vuota: 450 g

Potenziale d’invecchiamento: 2 anni

Dimensione del turacciolo: 24×44 mm

Materiale del turacciolo: turacciolo ecologico Normacorc, ottenuti da materie prime sostenibili e rinnovabili derivate dalla canna da zucchero

Tipo di bottiglia: Bordolese

Curiosità

Il Bonarda Piemonte è un vino meno conosciuto della nostra zona, ma non per questo meno apprezzato.

E’ vitigno originario. Il vitigno si presta a colline molto soleggiate ed è caratterizzato da grappoli medio grandi di forma piramidale, spargolo.

Gli acini sono di piccoli e di colore blu- nero con buccia pruinosa.

Il nostro Bonarda nasce da un vecchio vitigno originario delle colline vicino a Torino introdotto nel nostro territorio fin dagli inizi del XIX secolo.

I Nostri Vini